La Torta di mele è uno dei dolci classici più conosciuti al mondo, sulla sua nascita ci sono poche fonti ma, benché la più famosa torta di mele sia quella americana la sua origine è sicuramente europea. Alcune fonti la riportano addirittura al Rinascimento durante il quale veniva preparata in una versione salata e meno appetibile.

Ma la storia ci insegna che le abitudini alimentari si evolvono anche con quello che si ha a disposizione e quello che è necessario conservare, infatti pare che la ricetta più moderna di torta di mele abbia avuto origine dalla necessità di conservare la frutta nel tempo. In mancanza di frigoriferi, bisognava ingegnarsi per far durare più a lungo le provviste. Furono gli americani per primi a cuocere le mele a pezzetti per conservarle in dispensa e consumarle nell’arco di giorni…fino a quando non sono entrate in forno sotto due strati di pasta frolla.

Ebbene se gli Americani hanno dato origine alla torta di mele che oggi conosciamo come Apple pie, poi  diventata il dolce nazionale tanto da essere definita anche come American Pie, gli altri paesi non sono stati da meno, con nomi differenti hanno contribuito alla diffusione di questa torta così semplice e buona.

In Italia  la Torta di mele in genere è una via di mezzo tra la ricetta originale americana e la nostra crostata tradizionale, si usa la pasta frolla invece che la brise e la copertura viene fatta a striscioline invece che uniforme e croccante. Inoltre le varianti sono moltissime, dalle ricette più riuscite come quella di Luca Montersino (vedi ricetta), alla versione soffice con pan di spagna, allo yogurt, con crema pasticcera, con cioccolato e amaretti.

Gli austriaci per esempio la chiamano Strudel e la farcia di mele viene arrotolata nell’impasto invece che stesa in una teglia, con l’aggiunta di uvetta e pinoli.

Per i francesi è la Tarte Tatin una torta di mele al contrario ( nata da un errore di cucina) si presenta con le mele caramellate e sugose su uno strato di pasta, molto invitante e scenografica.

Gli inglesi preparano l’Apple Crumble pie deliziosa versione con la copertura di frolla sbriciolata.

Ultimamente un aspetto che accomuna tutti i paesi in cui si prepara la Torta di mele è la ricerca di nuove soluzioni artistiche per la presentazione del dolce, per esempio si sta diffondendo moltissimo l’uso di stampi e attrezzi per il cake design per dare forme e disegni alla pasta frolla che copre la torta di mele

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *