L’arte del Cake Design, in Italia, è esplosa grazie ad un film in particolare. Si tratta de “La Finestra di Fronte” di Ferzan Ozpetek. La protagonista, interpretata da Giovanna Mezzogiorno, conduce una vita insoddisfacente e sogna di poter creare torte per il resto della sua vita. Per coronare il suo sogno, decide di affidarsi a Davide (Massimo Girotti), un pasticcere che le insegna tutti i trucchi per creare dei dolci perfetti. Ecco la ricetta di una delle torte preparate da Giovanna e Davide, durante il film.

La Torta agli agrumi

Ingredienti:

3 / 4 fette di Pan di spagna al cacao,

300 ml di panna montata,

80 gr. polvere di cacao,

75 gr. di marmellata di arance,

scorza di 4 aranci,

1 / 2 barrette di cioccolato fondente.

Montare la panna insieme alla polvere di cacao, versando quest’ultima a pioggia, in modo da amalgamarsi bene con la panna. Spalmare un po’ di composto sulla fetta di pan di spagna, aggiungere delle scorze di agrumi e di cioccolato e posizionare sopra l’altra fetta e aggiungere dell’altro composto, fino ad esaurimento fette.

Sopra l’ultima fetta di pan di spagna aggiungere la marmellata di arance.

Lasciare riposare per mezz’ora. Ricoprire la torta con la glassa al cioccolato.

Glassa al cioccolato

Ingredienti:

7cucchiai di cacao,

6 cucchiai di zucchero,

30 ml. di latte,

50 gr. burro.

Mettere in un pentolino il burro, quando si è sciolto leggermente aggiungere il latte e lo zucchero, quando lo zucchero si sarà ben sciolto aggiungere a pioggia il cacao facendo attenzione ai grumi. Mescolare continuamente a fiamma bassa, fino a quando il composto non sarà diventato denso. Togliete da fuoco e disponete sulla torta.

Quando la glassa di sarà un po’ solidificata, decorate la torta con le scorzette di cioccolato avanzate e agrumi.

(Immagini tratte dal film)

La Finestra di Fronte: per vedere la scena della torta clicca qui 

Unisciti alla discussione

1 commento

  1. Un film meraviglioso che rivedo sempre con piacere.Bella idea questa di pubblicarne la ricetta, complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *