Da quando il magico mondo del cake design è arrivato anche in Italia sembra che tutti ne siano rimasti “dolcemente” travolti, ma l’ondata ha portato con se anche tanta confusione e anche se facendo una semplice ricerca su internet o andando in libreria il materiale a riguardo sia enorme, sembra però che non sia mai troppo chiaro…

Le domande che infatti mi vengono continuamente fatte, non sono su come procedere per una determinata decorazione, ma su quali basi di impasto utilizzare per poi “finalmente” procedere alla decorazione della nostra torta!

Le risposte a riguardo potrebbero essere molte e si potrebbero aprire di conseguenza infinite parentesi, io invece tendo a tagliare netto e rispondo che le basi che io utilizzo sono quelle inglesi/americane, perchè se il cake design è nato lì e i cake designers americani così come gli anglosassoni continuano ad usare gli stessi impasti da anni, un motivo ci sarà!

Quando anni fa, la confusione regnava anche nella mia testa, ho provato molte volte a fare questa domanda ai cake designers che ho incontrato, alcuni mi hanno risposto, ma sempre con quello sguardo scocciato che traduce “italiano testone!”, altri invece non mi hanno proprio risposto, e pensandoci bene forse anch’io lo avrei fatto!

Insomma è come se gli americani ci chiedessero ” ma il sugo si può anche fare con il ketchup?”… Ecco, la risposta la conoscete tutti!

Allora ritornando alle “basi”, vi posto la ricetta della Vanilla sponge Cake, ottima base per torte decorate, poichè avendo un’alta percentuale di burro al suo interno, ne permette una lunga conservazione e rimanendo molto umida non ha necessità di essere bagnata!

 

Vanilla Cake

300 gr di burro morbido

300 gr di zucchero

5 uova medie

350 gr di farina 00

1 cucchiaino e mezzo da thè di lievito in polvere

2 cucchiaini da thè di estratto di vaniglia

3 cucchiai di latte intero

 

Procedimento

Sbattere insieme il burro con lo zucchero e l’estratto di vaniglia, per almeno 3 minuti. Nel frattempo setacciare gli ingredienti secchi quindi la farina con il lievito. Quando il burro e lo zucchero saranno pronti, aggiungere le uova (una alla volta) alternando con un cucchiaio  di farina e lievito già setacciati, in ultimo aggiungere il latte.

Questa dose è per una teglia in alluminio da 20 cm

Forno 180° statico per 40/45 minuti ( il tempo è sempre relativo perchè ogni forno è diverso, pertanto vi consiglio sempre la prova stecchino)

Dolce giornata a tutti!

Le Torte di Bia

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *