Dovete sapere che io non amo la banana, anzi direi proprio che la odio. E’ uno di quei frutti che tengo lontano dalla mia tavola perchè mi da fastidio anche l’odore. Ma ecco che una della mia contraddizioni si manifesta proprio quando faccio questi cupcake, di cui Caronte va pazzo. Infatti mi piace sentire il profumo dolciastro della banana in cucina mentre i dolcetti sono nel forno, e soprattutto mi piace mangiarli questi squisiti dolcetti! Che matta che sono!

Ma passiamo alla preparazione dei cupcake alla banana. Premetto che sono molto spartana nella preparazione dei miei dolci così come in tutte le ricette. Ciò vuol dire che generalmente non setaccio la farina, non ammorbidisco il burro, ma uso metodi più veloci e facili, per arrivare al risultato desiderato 🙂

Ingredienti per i cupcakes:
120 g di burro
170 g di zucchero
2 uova
220 g di farina 00
2 banane mature
1 pizzico di sale
2 cucchiaini scarsi di lievito per dolci
30 ml latte

Ingredienti per il frosting:
100  di burro
300 g di zucchero a velo
1 cucchiaio di vanillina

[dropcap1]A[/dropcap1]ccendete il forno ad una temperatura tra i 170° e i 180° e ungete con burro od olio i pirottini per fare i cupcakes. Sbucciate le banane togliendo la parte finale e il filo interno che hanno. Passate tutto col minipimer, aggiungendo due cucchiai di latte, fino ad ottenere una purea omogenea. Lo so i puristi della cucina saranno già inorriditi, ma questa sono io e questi sono i miei cupcakes 😉

Impasto cremoso dei cupckae Adesso in una ciotola a parte unite la farina e il lievito e mescolateli insieme. Intanto mettete ad ammorbidire, se non sciogliere, il burro nel microonde o a bagno maria. Quando sarà pronto unitelo allo zucchero e con lo sbattitore elettrico batteteli insieme fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Adesso aggiungete un uovo per volta in modo che si amalgamino perfettamente all’impasto, che diventerà bello spumoso e di un gradevole giallo pastello.

Ora è il momento di aggiungere la purea di banana che dovrà essere ben mescolata con gli altri ingredienti. Poi aggiungete via via la farina col lievito. Quando li avrete aggiunti tutti aggiungete anche un pò di latte, vedete ad occhio quanto, per arrivare ad un impasto corposo, liscio e cremoso. Insomma non deve essere nè molle nè sodo, ma cremoso!

Adesso mettete l’impasto nei pirottini riempiendoli per circa due terzi della loro dimensione, in modo che il dolcetto abbia modo di crescere all’interno senza strabordare. Ora cuocete per circa 20-25 minuti, tutto dipende dal forno. Sono cotti quando diventeranno dorati e belli gonfi. Altrimenti mettete uno stecchino per sentirne la consistenza se non vi fidate del vostro occhio.

Preparare il frostingMentre raffreddano è il momento di preparare il frosting o glassatura, cosa che io letteralmente adoro. La versione che vi propongo oggi è quella classica a base di burro. Sciogliete tutto il burro in una ciotola e poi versate piano piano tutto lo zucchero a velo e fate diventare il composto bello spumoso. Infine aggiungete la vanillina e continuate fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo. Nel frattempo i cupcakes si saranno raffreddati e potrete ricoprirli con il vostro frosting.

Per ricoprirli potete usare una sac à poche oppure utilizzare un leccapentole. Infine guarnite con zuccherini colorati a vostro piacimento.

[notification_info]Cupcake alla bananaTips&Tricks:
Questi dolcetti possono essere fatti ancora più golosi con qualche ingrediente in più. Per i super golosi consiglio di aggiungere delle gocce di cioccolato fondente. Per quelli più raffinati invece consiglio di aggiungere delle noci a pezzetti. Per quelli a dieta consiglio di sostituire metà dose di zucchero con lo zucchero di canna 😉

[/notification_info]

Unisciti alla discussione

3 commenti

  1. Bravissima Vale. Anche io sono una mamma, con la passione per i dolci..ma non mi vengono mai bene e perfetti..mio marito dice che ogni dolce che faccio (dai muffins, alla nutellotta, alla crostata)..ha lo stesso sapore..ma io non demordo..dove sbaglierò?

    1. Ciao Tina, grazie dei complimenti mi fai arrossire :). E se invece di sbagliare tu, fosse tuo marito che ha il palato rotto? Ad esempio il mio Caronte ha il naso rotto e non sente gli odori 😉
      Scherzi a parte sono disposta ad assaggiare i tuoi dolcetti e fare la prova del nove!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *