La nuova stagione del “Boss delle Torte la Sfida” è ormai entrata nel vivo e gli sfidanti in gara sono sempre meno. I meno bravi sono stati quasi tutti eliminati e i migliori rimangono a contendersi la vittoria.

Nel quarto episodio della seconda stagione, trasmesso in America prima dello scorso Natale, i nove concorrenti rimasti si sono confrontati nella realizzazione di una torta natalizia formato gigante per la festa natalizia della famiglia di Buddy. Non sono mancati gli scontri che hanno addirittura mandato una delle concorrenti all’ospedale per il forte stress. Alla fine Wesley, soldato e pasticciere, viene eliminato.

Nel quinto episodio invece, i concorrenti devono subito cimentarsi in una particolare sfida di abilità. Infatti devono confezionare in 14 minuti una torta perfettamente decorata con la pasta di zucchero Satin Ice Rolled Fondant. Tutti ottengono l’approvazione d Buddy, ma solo Nadine vince la sfida e l’immunità. Quindi vengono divisi in tre squadre, ognuna delle quali deve confezionare una torta meccanica, specialità in cui Buddy è il vero e unico Boss. Nonostante qualche difficoltà tutte le squadre riescono a finire le torte, ma solo una vince ed è quella della squadra di Nadine che rappresenta un parco divertimenti con il drago sputa fuoco. Ecco quindi l’eliminazione di Minerva, tanto voluta dagli altri concorrenti visto il suo caratteraccio e la poca professionalità.

Vi aspetto la prossima settimana per un nuovo episodio de “Il Boss delle Torte:la Sfida”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *