Questa ricetta l’ho trovata in un quaderno di ricette della nonna e dopo alcune modifiche mi sono venuti fuori dei biscotti buonissimi che la mia peste adora. Infatti sono belli gonfi e friabili, un pò diversi dai soliti biscotti da inzuppare nel latte.

Ecco quindi la ricetta per preparare dei .

Ingredienti:
500 g di farina 0
200 g di burro
300 g di zucchero
2 uova
25 ml di latte
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaio di miele

Prendete la farina, unitela allo zucchero e al burro ammorbidito. Mescolate gli ingredienti fino a quando saranno amalgamati e aggiungete un uovo alla volta. Aggiungete quindi il miele e mescolate ben bene. Ora è il momento di integrare il lievito e aggiungere il latte a filo, in modo da ottenere una bell’impasto duro, asciutto e soprattutto omogeneo.

Lavorate l’impasto per circa 10 minuti fino a formare una bella pasta tonda. Avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per circa 40 minuti, passati i quali toglietela da frigo e lasciatela all’aria per circa 10-15 minuti in modo che raggiunga la temperatura ambiente.

Adesso accendete il forno a 180°. Prendete l’impasto ammorbiditelo sulla spianatoia e dividetelo in tanti panetti cilindrici. Ora lavorate ciascun panetto fino a formare dei lunghi cilindri dal diametro di circa 3-4 cm – immaginatevi di fare gli gnocchi, quello è l’effetto che dovete ripetere con la lavorazione.

Ora dividete ciascun cilindro e tagliatelo in tanti pezzi. Prendete quindi il pezzo appena tagliatelo e lavoratelo nuovamente con le mani fino ad ottenere delle palline, che dovrete leggermente schiacciare al centro. Ripetete l’operazione fino a che non avete finito l’impasto.

Prendete poi la carta da forno e ricoprite una o più teglie da forno dove disponete ben distanziati i biscotti. Quindi infornate per circa 15 minuti o finchè non avranno preso un bel colore dorato. Gnam gnam!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *