Una torta, anche la più semplice, necessita di un’attenzione ai dettagli che  spesso, soprattutto alle prime armi, viene meno. Si tende infatti a sottovalutare elementi che invece sono indispensabili per una torta “perfetta”. Dieci semplici regole,un piccolo vademecum ,che spero possa aiutarvi a non tralasciare proprio nulla; sono ovviamente dei piccoli accorgimenti ma d’altronde si sa che sono i dettagli a fare la differenza!

  • PROPORZIONI: una fase fondamentale nella progettazione di una torta è quella dedicata alle dimensioni delle basi da utilizzare: dovremmo infatti essere sicuri di farne a sufficienza( se non oltre )per tutti gli ospiti, senza sacrificare o peggio ignorare le giuste proporzioni tra i vari piani. Sono quelle infatti a dare il giusto colpo d’occhio; una torta riccamente decorata ma sproporzionata sarà sempre in difetto.
  • ATTENZIONE AI COLORI: ulteriore elemento da definire in fase di progettazione è quello dei colori da utilizzare; in accordo con il tema, scegliete un colore dominante e accostatevi  altre tonalità. Ovviamente per cerimonie o occasioni “eleganti” scegliete pochi colori, preferibilmente in tonalità pastello, mentre per compleanni ecc  potete sbizzarrirvi.

 

  • SCELTA DEGLI ELEMENTI: una fase importante nella progettazione di una torta  è quella relativa allo schizzo del nostro progetto: bisogna partire da uno studio attento del tema( nel caso ce ne fosse uno specifico) e nell’ individuazione di tutti quei particolari che lo caratterizzano; se infatti ci dimentichiamo anche solo di un elemento importante la nostra torta ne risentirà

 

  • GIUSTA SCELTA DELLE BASI: le torte decorate con la pasta di zucchero devono sostenere un peso non indifferente; per questo fate molta attenzione a che base utilizzate. Un pan di spagna ben corposo, una molly cake, una sponge sono alcune delle varianti tra le moltissime a disposizione. Assicuratevi solo che siano in grado di sostenere decorazioni e topper. Per quanto riguarda le torte scolpite consiglio la “Madeira” che ben si presta ad essere sagomata. Ricordate che un’ottima base non solo garantisce la struttura ma è un’ipoteca anche sul gusto

 

  • ACCOPPIATE BASI E FARCITURE: una torta ovviamente non deve solo essere bella;deve sopratutto essere buona!Attenzione ad abbinare le vostre farciture con le giuste bagne per esaltarne il sapore!

 

  • ATTENZIONE A NON ESAGERARE: attenzione a non eccedere nelle decorazioni; sicuramente è una questione di gusti personali ma per quanto mi riguarda torte troppo “decorate ” risultano solo confuse e poco curate. E’ sempre preferibile inserire pochi elementi, ben rifiniti e centrali nel tema scelto.

 

  • MAI DIMENTICARE I BORDI: potrà sembrare una cosa banale ma spesso i bordi non vengono rifiniti o decorati a dovere, pur essendo una componente fondamentale per evitare che la nostra torta sia sciatta. Sbizzarritevi quindi con perline, nastrini, fiorellini, o decorazioni a tema come fili d’erba, nuvole ecc.

 

  • SCELTA DEL VASSOIO: il vassoio, anche se all’apparenza può sembrare un elemento di secondaria importanza, gioca invece un ruolo fondamentale nella presentazione finale della torta. Un vassoio decorato con la pasta di zucchero rende la nostra scena ancor più tridimensionale ed interattiva, sopratutto se arricchito con elementi o personaggi in 3D. Per questo consiglio sempre di prenderne una misura più grande rispetto alla base, per poterlo decorare con una rosa, dei topper, un fiocco a seconda del tema della vostra torta. In commercio, per uso alimentare, ne trovate di forma e dimensioni diverse.

 

  • DECORAZIONE DEL BORDINO: spesso, una volta rivestito il vassoio, si tende a dimenticare il bordo;mai cosa più sbagliata!Un bordino a tema, decorato con nastri fantasiosi( in commercio ne esistono davvero di ogni foggia) sarà il tocco finale!

 

  • NON DISPERARSI SE LA COPERTURA NON E’ PERFETTA: non disperatevi se la  vostra copertura in pdz non è perfetta; crepe, macchie o altro si possono coprire con elementi di decoro( senza mai esagerare mi raccomando).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *